Blue Flower

LETTERA APERTA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO Dott.ssa Giovanna Bernasconi

Agli Alunni e ai Genitori
Ai Docenti, allo Staff di Presidenza, al Direttore S.G.A. e al Personale ATA
Agli Enti Locali

Come sapete il 30 giugno 2014 ho preso servizio come Dirigente scolastico dell’I.C. di Valmorea. Ho trovato un gruppo docenti molto motivato ed attivo a livello progettuale e nell’innovazione didattica, personale tecnico amministrativo competente ed appassionato nello svolgimento del proprio lavoro. Sono dunque fortunata ed onorata di far parte di questa Grande Squadra.
L'inizio dell’anno scolastico 2014-2015 ci offre l'opportunità per riflettere sul ruolo importante della Scuola, luogo di formazione, di crescita culturale, di vita sociale.

L'Istruzione rappresenta per le giovani generazioni l'investimento più importante per il futuro. Un paese non cresce se chi lo abita è privo di pensiero divergente, non ha capacità critiche, non è propositivo ed è incapace di pensiero autonomo.

Il nostro Istituto comprensivo accoglie bimbi dalla scuola primaria e li accompagna fino al termine della scuola secondaria di primo grado. Piccoli uomini e piccole donne crescono. Ricordiamoci che un bambino, seppur piccolissimo, è un essere pensante, pieno di dignità, di orgoglio, di desiderio di autonomia, la cui implicita richiesta è “aiutami a fare da solo”. Tutti noi ci metteremo in gioco come persone e come professionisti della scuola per attuare quella didattica dell’essere che travalica le distinzioni di genere, nazionalità, status sociale. Una didattica inclusiva che guarda con attenzione e sensibilità umana il cuore e la mente di ciascun alunno.

E voi carissimi alunni siete pronti a riprendere, per chi ha già frequentato, ed a cominciare, per chi accede per la prima volta, la "straordinaria avventura tra i saperi"? A voi il mio caloroso invito a cominciare/proseguire con entusiasmo e passione il percorso che vi farà crescere e maturare nella cultura della legalità e della solidarietà, nella partecipazione responsabile ed autonoma alla vita sociale. Auguro a tutti voi un anno sereno e tranquillo che, spero, possa rappresentare un'opportunità forte per il vostro progetto di vita e per la scoperta e valorizzazione dei vostri talenti. Ma per “star bene a scuola” il vostro impegno e il vostro senso di responsabilità sono assolutamente necessari. Ci conto.

Ai genitori e alle famiglie, a cui è demandato il delicato compito dell'educazione dei propri figli, in alleanza con la scuola, rivolgo un saluto e l'auspicio di una condivisione delle responsabilità educative e di una partecipazione fattiva e costruttiva.

Ai docenti, che nella scuola sono insostituibili e rappresentano il vero valore aggiunto e che, tra non poche difficoltà, svolgono con professionalità un compito così impegnativo, auguro di continuare con serenità il loro prezioso lavoro per incidere positivamente sugli esiti formativi degli alunni, riducendo la dispersione scolastica ed elevando le percentuali di successo formativo.

Infine auspico che le Amministrazioni Comunali, le istituzioni civili, le associazioni e tutte le agenzie formative presenti sul territorio, si impegnino a potenziare, in sinergia e nel dialogo permanente, il profilo della nostro Istituto comprensivo, condizione essenziale per garantire alti livelli di efficacia ed efficienza della funzione educativa a vantaggio delle nuove generazioni.

Da parte mia non mancheranno impegno, dedizione, ascolto, disponibilità e dialogo con la Comunità scolastica e con il territorio.

A tutti noi buon anno scolastico e buon lavoro.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Giovanna Bernasconi